ARTICOLO-LA-RICETTA-MEDICA-960X640

La ricetta medica al tempo del Covid-19

Il funzionamento è possibile da anni, ma solo con l’emergenza Covid-19 è arrivato l’impulso per rendere operativa e funzionale la ricetta medica digitale.

Si tratta di semplificare la procedura utilizzando il documento/promemoria che il proprio dottore ha prescritto rendendolo digitale.

In questo modo si eviteranno lunghe file e attese negli ambulatori, un requisito fondamentale per il distanziamento sociale,  facendo un passo avanti verso la ditigalizzazione che si spera rimanga con noi anche dopo l’emergenza Covid-19.

Come funziona la ricetta medica digitale

Il medico comunica al paziente il numero della ricetta medica digitale (NRE).

Per farlo il dottore può utilizzare una mail semplice e ordinaria, ma le sorprese non finisco qui, perché il medico può comunicare il numero della ricetta elettronica anche con una telefonata a voce, tramite un messaggio SMS oppure anche tramite messaggio istantaneo su WhatsApp, a patto naturalmente che il paziente abbia prima comunicato il proprio numero di telefono cellulare. Infine il dottore può inserire il numero della ricetta medica digitale direttamente nel Fascicolo Sanitario Elettronico (FSE), nel caso in cui l’assistito lo abbia attivato.

Saltata la fila dal dottore siamo pronti per la farmacia!

Una volta ottenuto il numero della ricetta elettronica (NRE), l’assistito può comunicarla alla farmacia insieme al numero del codice fiscale riportato sulla propria tessera sanitaria. Naturalmente queste operazioni si possono fare direttamente al banco della farmacia.

Ma visto che ora abbiamo la ricetta medica digitale, nulla vieta ai farmacisti più smart di attivarsi per comunicare con i propri clienti via telefono, SMS e magari anche WhatsApp, in questo modo tutti i medicinali della prescrizione possono essere pronti per il recupero e il pagamento, riducendo ulteriormente file e attese, dedicando più tempo al consiglio per il cliente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.