SANIFICAZIONE AMBIENTI

Una pratica igienica sempre di notevole importanza è pulire e arieggiare la casa.
Lo è ancor di più in questo periodo di emergenza sanitaria che ci richiede di convivere con il nuovo coronavirus.
Tenendo in considerazione le competenze e i consigli degli esperti dell’Istituto Superiore della Sanità,
il Ministero offre informazioni semplici e pratiche sui prodotti per disinfettare e detergere che hanno dimostrato efficacia nei confronti del virus, sul loro utilizzo e le quantità utilizzabili in base a ciò che si deve disinfettare : mani, tavoli, scrivanie, maniglie di porte e finestre, PC, cellulari, pavimenti, ecc…

Sanificazione Mani e Cute

Il lavaggio delle mani va fatto con acqua e sapone per 40-60 secondi, avendo cura di strofinarle bene in ogni parte.
Se non ci si può lavare le mani frequentemente si possono usare gel disinfettanti a base alcolica.

Superfici e Pavimenti

E’ opportuno pulire tavoli, scrivanie, maniglie di porte e finestre, cellulari, pc e interruttori che possono essere
toccati da più persone.
I disinfettanti devono essere a base alcolica o a base di cloro(ipoclorito).
La percentuale di cloro attivo per eliminare il virus e non danneggiare l’apparato respiratorio è lo 0,1%.
Anche per i pavimenti va bene utilizzare prodotti a base di cloro attivo(tipo candeggina).
Volendo per maggiore sicurezza prima della detersione si può passare un panno inumidito con acqua e sapone
per una prima rimozione dello sporco più superficiale.
I prodotti più conosciuti a base di cloro sono candeggina o varechina che sono in commercio al 5% e al 10%
di cloro.

Sia durante che dopo le operazioni di pulizia è necessario arieggiare gli ambienti e ricordare sempre di:

  • Eseguire pulizie con i guanti
  • Evitare di creare schizzi e spruzzi durante la pulizia
  • Arieggiare ambienti soprattutto se si usano detergenti che sull’ etichetta presentino il simbolo del pericolo
  • Non miscelare prodotti diversi
  • Tenere i prodotti fuori dalla portata di bambini,ragazzi e animali domestici
  • Conservare i prodotti in un luogo sicuro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.