ARTICOLO-FLORA-BATTERICA-INTESTINALE-960X640.jpg

FERMENTI LATTICI

Questi microorganismi sono molto importanti per il benessere di tutto l’organismo.
Infatti è consigliato di assumerli periodicamente anche se stiamo bene.
Se il nostro intestino è in salute tutto l’organismo sta meglio ed è più forte anche perchè il 70% degli anticorpi viene prodotto a livello intestinale.
I fermenti lattici vivi appartengono in larga misura ai generi Lactobacillus, Lactococcus e Streptococcus.
Alcuni sono già presenti nell’intestino, altri li assumiamo con gli alimenti come ad esempio lo yogurt (Lactobacillus Bulgaricus,Streptococcus thermophilus) e altri da integratori naturali.
Una delle funzioni più importanti dei fermenti lattici è la prevenzione. Infatti servono per prevenire infezioni e sindromi infiammatorie del sistema gastroenterico, arricchendo i batteri della flora intestinale.
Essi possono essere usati nei viaggi per prevenire la diarrea del viaggiatore, nei cambiamenti della dieta e nei cambi di stagione.
Nel primo caso si usano quando si visitano paesi stranieri a rischio di patologie intestinali a causa di cibo e acqua potabile con possibili contaminazioni da parte di batteri,virus o parassiti.
Nel secondo caso sono importanti perchè con i cambiamenti della dieta aiutano il processo digestivo favorendo l’assorbimento delle sostanze nutritive derivate dagli alimenti.
Un’altra importante funzione è quella curativa. In caso di malattia la flora batterica intestinale è sempre più o meno compromessa per l’utilizzo di farmaci
(ad esempio gli antibiotici), i fermenti diventano indispensabili per ripristinare
nuovamente l’ equilibrio.Anche quando insorgono episodi di stipsi o diarrea, in caso di allergie, di candida o cistite essi sono un validissimo aiuto.

Il nostro consiglio è: teniamo sempre i casa una confezione di fermenti lattici!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.